Bollito in salsa verde

Per preparare la salsa occorrono:

un uovo, mezzo limone, qualche alice sott’olio sfilettata, un pugno di capperi di Pantelleria, un bel ciuffo di prezzemolo fresco ,un piccolo spicchio d’aglio, una manciata di mollica di pane bagnata. Fate bollire l’uovo e sgusciatelo. Intanto preparate un battuto molto fine di prezzemolo, capperi e mezzo spicchio d’aglio. A questo punto aggiungete le uova, la mollica e le alici che schiaccerete con una forchetta fino a renderla una poltiglia cremosa. Aggiungete quindi i capperi, l’aglio e il prezzemolo già tritati, salate appena e aggiungete il succo di mezzo limone e se vi piace due gocce d’aceto; bagnate il tutto con abbondante olio extravergine di oliva; mescolate quindi con decisione fino a formare una miscela ben emulsionata. Ecco pronta la vostra salsa verde. Per la preparazione del bollito: mettere in una pentola con abbondante acqua la carne con gli odori: carote, sedano, cipolla e qualche pomodorino. Salate e aggiungete un chiodo di garofano. Lasciate bollire per almeno un paio d’ore. Scolate la carne, disossatela e tagliatela a pezzi grossi. Accompagnatela quindi con la salsa verde e se vi piace con un po’ di mostarda di frutta. Buon appetito e buone feste dal vostro Chef!!

Written by

LorenzaMAR